CASE HISTORY

Settore Beverage – Distribuzione nazionale Vino

Scenario:

Una azienda nel settore vino, tra le più importanti realtà di tutta la Toscana, a seguito di un cambio di appalto logistico, raggiunge performance generali al di sotto delle aspettative che rallentano lo sviluppo strategico

Obiettivo:

Migliorare l’indicatore di performance OTIF (On Time In Full) attraverso l’analisi di tutto il processo di evasione degli ordini, dalla raccolta alla consegna

Le fasi del progetto:

  • Analisi del contesto generale
  • Mappatura del processo Order to Delivery (o Order to Invoicing, se necessario)
  • Analisi del network distributivo
  • Considerazioni e interventi

 

È stata svolta un’analisi delle performance e delle tempistiche del processo dell’ordine:

  • ricezione e validazione dell’ordine dal punto di vista commerciale/amministrativo
  • ricezione e validazione dell’ordine dal punto di vista logistico
  • distribuzione a cura del 3PL

 

In questa analisi sono state individuate le correlazioni tra le casistiche mappate e le performance del processo in ogni stadio, individuando così i nodi che deteriorano maggiormente la performance e intervenendo su di essi.

Il progetto si è distinto per il forte spirito collaborativo tra le funzioni commerciale e logistica/supply chain: al termine di ogni “fase” è stato condiviso lo stato di avanzamento del lavoro e le evidenze emerse, aprendo un dibattito costruttivo sulle azioni correttive necessarie.

Nell’ultima fase svolta congiuntamente, abbiamo individuato gli interventi necessari da attivare nei diversi ambiti, con le relative priorità e calendarizzazione.

Come da metodologia di aBCD Consulting, è prevista la verifica dell’efficacia degli interventi programmati a metà 2021; il target atteso è di un miglioramento dell’OTIF di almeno il 15% rispetto alla performance precedente.